Dove nasce il nostro olio

 

I nostri ulivi hanno trovato nel microclima dove vivono l'habitat ideale per prosperare: ci troviamo sulle colline fiorentine, a un'altitudine che varia da un minimo di 360 a un massimo di 500 metri sul livello del mare. L’aria pulita, la buona altitudine, l’esposizione favorevole, la costante ventilazione e la ricca natura del terreno sono gli ingredienti principali che permettono qui alla Fattoria Poggio di Fiesole, tra le colline dominate da oltre 3300 piante delle più tipiche varietà toscane (Leccino, Frantoio, Pendolino e Moraiolo) la produzione di olive sane che danno un olio extravergine di oliva dal carattere unico, dalla genuinità assoluta e dalle più alte proprietà nutritive.

 

 

 

Come raccogliamo le olive

 

Il periodo di raccolta ha inizio ogni anno nel mese di ottobre e si conclude entro la fine di novembre, ma solo un'attenta osservazione degli ulivi e dello stato di maturazione delle olive ci può dire quale sia il giorno ideale per iniziare, per coniugare una resa ottimale in quantità con un'eccellente qualità del prodotto. L'oliva perfetta sarà sana, ricca di polifenoli (gli antiossidanti naturali che danno il tipico accento di amaro a un ottimo extravergine) e di altri composti aromatici che arricchiscono il gusto dell'olio, e il giusto equilibrio tra queste componenti si costruisce scegliendo il giusto momento per procedere alla raccolta dei frutti. Le olive sono raccolte a mano direttamente dalle piante, trasportate in cassette areate e riempite solo parzialmente, e frante entro 12 ore dalla “brucatura", in modo da garantire che i frutti raggiungano il frantoio in perfetto stato di salute e senza stress fisici né sbalzi termici.

 

 

Dal frantoio all'orciaia: come produciamo e conserviamo il nostro olio

 

Una volta giunte in frantoio, le olive sono seguite con attenzione nel loro delicato processo di trasformazione in olio extravergine di oliva: l'intero ciclo di estrazione avviene a freddo, per preservare le proprietà gustative e organolettiche dell'olio, e i tempi e le modalità di gramolazione sono orientati a ottenere il migliore risultato da ogni singola partita di olive. L'olio ottenuto è poi riportato in orciaia dove provvediamo a filtrarlo immediatamente ai fini di una conservazione più lunga e rispettosa della qualità, e infine stoccato e conservato in tini d’acciaio a temperatura costante e protetto dal rischio di ossidazione grazie all’argon, gas inerte che preserva la freschezza dell’olio e il suo profilo organolettico.

 

Che olio produciamo

 

Qui a Poggio di Fiesole produciamo solo olio extravergine di oliva rigorosamente biologico, e per il nostro olio utilizziamo esclusivamente le nostre olive, sane e al loro perfetto stato di maturazione. Le analisi che eseguiamo a ogni campagna olearia presso laboratori internazionalmente riconosciuti certificano l’eccellenza del nostro olio: un bassissimo livello di acidità (inferiore allo 0,2%), perossidi ben al di sotto della media e un elevato contenuto di polifenoli, superiore ai 600 mg/kg. L'olio Poggio di Fiesole si presenta con un verde intenso ed è caratterizzato da un fruttato pulito e persistente di oliva verde, con sentori di frutta rossa, foglia d’ulivo e camomilla; il livello di amaro si attesta su toni lievi bilanciandosi sulla dolcezza del corpo assieme a un piccante medio e persistente. Al retrogusto emergono la mandorla amara e il carciofo.